img slideint

A.U.A

AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE


Dal 13 giugno 2013 è vigente il D.P.R. 13 marzo 2013, n° 59: Disciplina dell'autorizzazione unica ambientale (AUA). La Provincia di Latina ha predisposto la modulisica di istanza di Autorizzazione Unica Ambientale.La normativa prevede che i gestori degli impianti che intendono o devono richiedere il rilascio, la modifica sostanziale o il rinnovo dei titoli abilitativi in materia ambientale richiamati dall'articolo 3 del DPR 59/13 devono presentare la domanda di Autorizzazione Unica Ambientale.

 

1) autorizzazione agli scarichi di cui al Capo II del Titolo IV della Sezione II della Parte terza del decreto legislativo 3 aprile 2006, n° 152;

 

2) comunicazione preventiva di cui all'articolo 112 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n° 152, per l'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, delle acque di vegetazione dei frantoi oleari e delle acque reflue provenienti dalle aziende ivi previste;

 

3) autorizzazione alle emissioni in atmosfera per gli stabilimenti di cui all'articolo 269 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n° 152;

 

4) autorizzazione generale di cui all'articolo 272 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n° 152;

 

5) comunicazione o nulla osta di cui all'articolo 8, commi 4 o comma 6, della legge 26 ottobre 1995, n° 447;

 

6) autorizzazione all'utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione in agricoltura di cui all'articolo 9 del decreto legislativo 27 gennaio 1992, n° 99;

 

7) comunicazioni in materia di rifiuti di cui agli articoli 215 e 216 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n° 152.

 

SCARICA I MODELLI

NOTE

 

Tutti gli interventi elencati nel presente prontuario, qualora comportino:

 

-   modifiche dell'aspetto esteriore dello stato dei luoghi e ricadano in zona soggetta a vincolo paesaggistico-ambientale, necessitano di preventiva autorizzazione ai sensi dell'art. 146 del D.Lgs. n.42/2004

 

(AUTORIZZAZIONE)

 

-   scavi o movimentazione di terreno in zona soggetta a vincolo idrogeologico forestale, necessitano di preventiva autorizzazione ai sensi dell'art. 20 della L.R. n. 58/1994 e R.D. n.

3267/1923 (AUTORIZZAZIONE IDROGEOLOGICO-FORESTALE)                                                 .- 

N.B.: 

'

  • negli interventi di manutenzione straordinaria in presenza di opere strutturali, è d'obbligo la presentazione di SCIA.
  • in attuazione degli artt. 27 comma 2 e 37 comma 6 del D.P.R. 380/01 ed in conformità al principio, ribadito dalla giurisprudenza, per cui ogni intervento edilizio, a prescindere dalla tipologia/grado ad esso attribuito, deve essere conforme alla normativa e agli strumenti urbanistici, qualora il dirigente accerti la presenza di opere eseguite in difformità dalle norme urbanistiche e dalle prescrizioni degli strumenti urbanistici, provvede alla demolizione e al ripristino dello stato dei luoghi.
  • Tutte le preesistenze si intendo quelle legittime con idoneo titolo autorizzativo

 

 

 

consigli

per chiunque voglia mandare un consiglio, il nostro form è sempre disponibile

vai al modulo
 

Regione lazio

per chiunque voglia visitare il sito della nostra regione

vai al sito
 

provincia

per chiunque voglia visitare il sito della nostra provincia

vai al sito